Martedì 26 Settembre 2017

 

STRATEGIE EDUCATIVE PER IL BENESSERE PSICOFISICO:

COME EDUCARSI A UN CORRETTO STILE DI VITA ATTRAVERSO UN AUTO-AIUTO GUIDATO

IL PROGETTO

Il progetto si inserisce nell’ambito della prevenzione del sovrappeso-obesità e della promozione del benessere psico-fisico.
L’obesità è una malattia complessa dovuta a fattori genetici, ambientali ed individuali con conseguente alterazione del bilancio energetico ed accumulo eccessivo di tessuto adiposo nell’organismo.
Studi su famiglie e gemelli hanno sempre sostenuto l’ipotesi di un’influenza genetica, responsabile delle cosiddette anomalie metaboliche che faciliterebbero l’insorgenza dell’obesità in presenza di alta disponibilità di alimenti e cronico sedentarismo. Esistono poi fattori individuali che possono contribuire all’eccessiva introduzione di cibo: si tratta solitamente di comportamenti impulsivi o compulsivi secondari a depressione e/o ansia.

OBIETTIVO

 Lo scopo del nostro intervento è di creare nuove strategie per raggiungere obiettivi realistici in modo da prevenire l’insorgenza di patologie dismetaboliche e cardiovascolari ed intervenire in tutte quelle patologie legate all’alimentazione.

DESTINATARI

• Chi vuole migliorare il proprio stato fisico
• Chi ha patologie cardiovascolari
• Chi ha una sindrome dismetabolica
• Chi presenta una sindrome pre e post  menopausa
• Chi ha problematiche osteoarticolari
• Chi ha problemi di intolleranza alimentare o allergie
• Chi ha problemi alimentari psicogeni

MODALITA' DI INTERVENTO E METODOLOGIE

È importante creare una motivazione significativa affinché la persona accetti veramente di variare il proprio rapporto con il cibo: infatti, nella maggior parte dei casi, c’è l’abitudine ad alimentarsi senza pensare a quanto e a cosa si introduce , assumendo così cattive abitudini che possono generare problemi che vanno da un lieve sovrappeso a patologie vere e proprie.

E’ possibile individuare diverse variabili (biologiche, psicologiche e sociali) che intervengono nelle problematiche del disordine alimentare legate a obesità e sovrappeso.

Correggere il comportamento alimentare ?
La terapia dell’obesità non si può limitare alla frettolosa prescrizione di una dieta e ad un generico e poco convinto invito all’esercizio muscolare. Vista la multifattorialità dell’eziologia e la molteplicità degli interventi terapeutici, è auspicabile un trattamento integrato che coinvolga medico di base, nutrizionista, psicoterapeuta e personal trainer.
Riteniamo che solo così si possa superare il limite delle attuali terapie rappresentato dalla scarsità dei risultati a medio-lungo termine: attraverso un intervento mirato, multidisciplinare, in base alle caratteristiche fisiche e cliniche del paziente in sovrappeso-obeso.

Un approccio integrato è dunque una soluzione per fronteggiare in maniera efficace tali problematiche. Il percorso proposto infatti interviene a diversi livelli (a partire da un’analisi psicofisiologica, l’analisi baseline, si individuano le aree critiche che costituiscono l’origine dello sviluppo della disfunzione alimentare) e coinvolge diverse figure professionali:

• il medico di base: a cui spetta il compito di cogliere le prime avvisaglie del disturbo e portare avanti un primo lavoro di informazione indirizzando il paziente verso un percorso adeguato;
• il nutrizionista: che lavora per strutturare un programma alimentare personalizzato, adeguato alle esigenze del paziente, sviluppando la coscienza critica nelle scelte alimentari e fornendo informazioni nutrizionali specifiche per la realizzazione dei pasti;
• lo psicoterapeuta: sostiene il cambiamento dello stile di vita individuando i fattori che predispongono e mantengono il problema e interviene su di essi al fine di modificare le abitudini negative;
• centro fitness: si occupa di strutturare un programma di attività fisica adeguato all’obiettivo formulato dall’equipe multidisciplinare.

Obiettivo finale del percorso: rendere consapevole il soggetto, in modo che sia autonomo e  competente nel modificare il proprio stile di vita attraverso la gestione ottimale dei nutrienti e dell’attività fisica.

 


Contattami gratuitamente per avere maggiori informazioni!

 

Articoli & News

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione e per altre funzioni (statistiche, moduli di contatto, mappe).

Cliccando sul pulsante ACCETTO, acconsenti l'utilizzo dei Cookies. Per saperne di più, leggi la privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information